logoanammi A.N.AMM.I.
Associazione Nazional-europea AMMinistratori d'Immobili
Prima associazione
certificata
UNI EN ISO 9001

logo accredia
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

gabbiano   l'Approdo del Gabbiano
Case Vacanze Lampedusa


  Un servizio turistico A.N.AMM.I.

   Fino a qualche tempo fa l'amministratore di condominio doveva in qualche modo "arrangiarsi", "si raccomandava" ad uno dei condomini del fabbricato, dava il suo recapito del luogo ove andava in ferie a qualche fedelissimo che doveva avvisarlo in caso di immancabili problemi che dovessero esservi nelle sue assenze e poi incrociava le dita...

   In questo contesto quei pochi giorni di vacanza venivano vissuti nell'ansia e con il timore che il telefono potesse squillare e, quindi, non venivano goduti dall'amministratore e da coloro che lo accompagnavano, nel giusto modo.

   Oggi l'A.N.AMM.I. vuole "mandare in vacanza" l'amministratore di condominio: sembrerebbe un modo di dire ma, in realtà, l'A.N.AMM.I. come sempre alla ricerca del meglio da offrire ai propri soci, cosa si è inventata questa volta? Da una parte ha potenziato i suoi servizi associativi, dall'altro ha attivato un servizio che potrebbe definirsi "turistico" per i propri soci.

   Così nasce "L'approdo del Gabbiano": dalla precisa volontà di offrire ai soci A.N.AMM.I. vacanze molto particolari, per il momento dedicate a chi ama il mare. Forse non tutti voi sapete che il ns. Presidente, in tema di vacanze, è molto esigente, cerca sempre quel qualcosa di esclusivo che permette di vivere una vacanza degna di essere raccontata: una fuga dal tran–tran quotidiano.
Alla ricerca del meglio la scelta della Commissione all'uopo istituita, è caduta su una specie di paradiso incontaminato, dai colori blu-verde-turchese sembrerebbero paradisi caraibici ma, al contrario, hanno i colori del ns. Mediterraneo: l'isola di Lampedusa.

   Uno scoglio nel canale di Sicilia circondato da un mare dai colori blu-verde-turchese sembrerebbe un paradiso caraibico ma, al contrario, ha i colori del cielo del ns. Mediterraneo: l'isola di Lampedusa una vera perla nel Mediterraneo, a 35 gradi di latitudine (siamo poco al di sotto di Tunisi), inspiegabilmente per motivi geografici, territorio italiano, abitato da gente di mare, schietta ed ospitale, pronta a mostrarVi cosa vuol dire trascorrere una vacanza a Lampedusa: ristoratori che offrono i più svariati piatti di pesce, che arriva in cucina ancora vivo, cucinato secondo le più antiche ricette arabo–siciliane e mediterranee in genere, con profumi di spezie introvabili altrove.

   Un problema che ne fa una caratteristica preziosa, è che nell' isola ci possono soggiornare solo quei pochi che riescono ad accaparrarsi la possibilità di alloggiare nelle poche camere di quei pochissimi alberghi esistenti : quindi, la gente del posto, nel corso degli anni, ha imparato come offrire ospitalità affittando le proprie case, semplici ma al tempo stesso linde e funzionali, in qualche caso ricavate da antiche tipologie edilizie, i dammusi, la cui particolare forma aiutava la raccolta delle acque piovane, nei tempi in cui non si aveva, come oggi, l'impianto di desalinizzazione e altri sistemi che soddisfano ampiamente, anche nel periodo estivo, il fabbisogno dell' isola. Inoltre il vantaggio di avere una cucina fa scoprire il piacere della tavola e, qualche volta, il cuoco che è in noi, cucinando il pesce acquistato direttamente dalle barche che entrano in porto e dalle varie pescherie, ad esempio da Salvatore di fronte alla Chiesa.

   L'isola , inoltre, offre spiagge, oltre alle varie calette, grotte raggiungibili via mare, e in particolare una vicinissima al centro abitato la "Guitgia", l'altra, approfittando dei numerosi mezzi che a basso costo si affittano giornalmente sull'Isola, (motorini, macchine aperte ecc. rivolgendosi a "Autonoleggio Grecale", "Ciccio" ed altri) è la più nota "Spiaggia dei Conigli" o "Rabbit Beach" come recita in Inglese il cartellone posto quale indicazione per i turisti. La "spiaggia dei Conigli" in particolare, il luogo prescelto dalla tartaruga Caretta-Caretta per la riproduzione: difatti, proprio sulla finissima sabbia bianca la tartaruga viene a depositare le sue uova. Tale località, una riserva naturale protetta dove, in ogni caso, permesso l'accesso e la balneazione, mentre vige il divieto per i natanti tutti di avvicinarsi a riva. Unica costruzione semi mimetizzata nella roccia, la casa di Modugno dove dalla finestra aperta sulla spiaggia visibile il pianoforte che tanto ispirò il Mimmo nazionale.

   Non è raro incontrare sull'isola il pulmino di Emanuele che fa la spoletta tra il paese, l'isola dei Conigli e l'aeroporto. Eh si, perché a Lampedusa ci si arriva con l'aereo praticamente da ogni parte d'Italia fin dall'inizio della stagione con voli in partenza dalle maggiori città d'Italia, o direttamente o facenti scalo a Palermo, da dove tutti i giorni dell'anno sono assicurati almeno due voli al giorno da e per Lampedusa. E così in circa un'ora e mezza di volo dalla città più lontana, si arriva a Lampedusa.

   Chi volesse invece raggiungere Lampedusa via mare, è possibile utilizzare il servizio di linea Porto Empedocle – Lampedusa con partenza appunto da Porto Empedocle intorno alle 23,45 e con arrivo a Lampedusa la mattina successiva. In questo caso, è possibile portare con sé l'automobile, la moto o altro mezzo di locomozione. Per maggiori informazioni telefonare alla Siremar allo 0922636683. Vi ricordate le ore trascorse alla guida di una automobile per raggiungere la Liguria da Milano o il Circeo se non Torvajanica, da Roma? E la Vs. soddisfazione di fine giornata?

   Non si può, in ogni caso lasciare l'isola senza aver fatto il giro in barca che per tanti diventa un impegno giornaliero. Le barchette, veri gozzi da pescatori vengono affittate senza il marinaio per tutto il giorno a cifre modestissime che comprendono anche il pieno di carburante, con tutte le dotazioni di sicurezza prescritte dalla legge.consigliamo "Lo Verde" al porto vecchio vicino al distributore di benzina

   Sull'Isola personale de "L'Approdo del Gabbiano" Vi metterà in contatto con Renato, una istituzione dell'isola. Con lui, centinaia di Vip del mondo dello spettacolo, della politica e dell'economia, hanno potuto scoprire i piaceri dell'isola.

   L'Approdo del Gabbiano Vi organizzerà una serata particolare comprensiva di cena o a bordo di un motopeschereccio d'altura o, se le condizioni del mare non lo permettessero, sulla scogliera di levante nell'esclusivo ristorante di Calacreta che si affaccia sul mare. A cena Renato vi intratterrà con racconti, aneddoti, sulla vita dell'isola.

   Cosa dire della colazione fatta al bar dell'Amicizia di Don Pino, poeta e cantore della bellezza lampedusiana, che Vi servirà la pasticceria più fine e gustosa che abbiate mai assaggiato, rigorosamente lavorata nel suo laboratorio e accompagnata dal tipico latte di mandorle siciliano! Se non è per colazione portatevi a casa pasticcini e cannoli e consumateli con il passito della
vicina Isola di Pantelleria o con il vino tipico dell'Isola che avrete la fortuna di trovare in Lampedusa.

   Se la giornata di sole, la gita in barca e l'abbuffata di pesce Vi consentono di rimanere ancora in piedi, tappa d'obbligo è il Corso cittadino, Via Roma, dove ai tavolini dei vari bar gusterete aperitivi esotici al suono di orchestrine che suonano dal vivo.

   Prima di lasciare l'isola Vi consigliamo di fare una capatina nei vari negozi di artigianato locale anch'essi ubicati nel centro del paese ad esempio "Aurum". Non dimenticate le spugne e le conchiglie di Lampedusa, potete trovarne sia in Via Roma, sia sul porto.

   Difficile fare una graduatoria dei ristoratori migliori dell'isola per l'aragosta viva, sicuramente "Mimmo a Calacroce", il cous-cous di pesce da "Nicola" all'Isola dei Conigli, primi a base di pesce da "l'angolo del mare", una serata raffinata nell'atmosfera de "I Gemelli" vicino all'aeroporto, per la pizza da "magica Napoli", e "la cambusa".

   Sull'isola vi sono almeno tre banche, con sportelli Bancomat, e la maggior parte degli esercenti accettano le più comuni carte di credito.

   Ogni esigenza, anche di tipo medico, viene garantita dall'attrezzato poliambulatorio locale e da un servizio di pronto soccorso a mezzo elicottero, di stanza fissa a Lampedusa, che nel giro di un' ora è in grado di raggiungere gli ospedali siciliani.
COME SI PUO' VIVERE L'ESPERIENZA SOPRA DESCRITTA SENZA SPENDERE UNA FORTUNA?
  "L'APPRODO DEL GABBIANO", presente anche su Internet al sito www.lampedusa.org Vi dà la possibilità di affittare le case degli abitanti di Lampedusa, provviste di bagno e cucina, in varie tipologie a seconda delle vostre esigenze a partire da €. 35,00 a €. 60,00 a persona secondo le tipologie disponibili e i periodi prescelti.

"L'APPRODO DEL GABBIANO"
in Lampedusa è in Via Sanvisente, 11 - Tel. 06 55.27.23.23
Nei periodi fuori stagione si può contattare la sede di Roma allo 06 55.27.23.23